Goloso e Curioso
PIANETA PULITO INIZIAMO DALL’ACQUA

PIANETA PULITO INIZIAMO DALL’ACQUA

L’acqua fornita dall’acquedotto contiene sempre dei sali disciolti. I più frequenti e fastidiosi sono gli ioni costituenti la durezza ovvero il calcio e il magnesio. Sono indesiderati per svariati motivi: i bicarbonati, per esempio, con il calore precipitano come carbonati insolubili e sono responsabili di incrostazioni nelle caldaie, nelle tubature, nei materiali per il riscaldamento e in generale in tutti i dispositivi a contatto con acqua calda; gli altri ioni associati alla durezza, in particolare i cloruri e i solfati, sono altrettanto indesiderati in quanto, in presenza di saponi, formano quei depositi che nelle vasche sono così difficili da eliminare. Ecco perché l’acqua DECALCIFICATA trova sempre più applicazioni in aree estremamente varie come abitazioni, lavanderie, alberghi, ristoranti, ecc. Esistono diversi metodi per CONTRASTARE queste durezze, ma ECOLOGICAMENTE lo possiamo fare BENE solo con un trattamento elettronico capacitivo, ovvero agendo sulla parte incrostante, disgregandola e eliminandola facendola uscire in sospensione con l’acqua.

Il risultato sarà:

-       Risparmio sui detersivi quindi meno inquinamento

-       Risparmio energetico sul funzionamento degli elettrodomestici; le serpentine pulite riscaldano prima.

-       Risparmio energetico sulla caldaia e sul consumo d’acqua; ridotti consumi d’acqua in attesa che arrivi l’acqua calda.

-       E tanto altro……

Facciamo qualcosa per noi e per il nostro pianeta

www.kalkotronic.com

Tutti gli articoli >

kalko Tronic
Pianeta pulito iniziamo dall’acqua

kalko Tronic

kalko Tronic

Kalkotronic è un marchio proprietà della Tele-Line di cui è anche la diretta produttrice.

La tele-line con sede in Santa Croce Sull’arno, vanta una esperienza ventennale sul mercato in cui ha sviluppato nuove iniziative, produzioni custom e flessibilità.

I sopralluoghi,  le analisi di progetti, le risposte e consegne “just-in-time” sono stati armi vincenti per  la Tele-Line che in questo modo è riuscita e continua a dare le giuste “risposte” alle richieste degli utenti sia in termini tecnico/funzionali che economiche.

Kalkotronic è diventata per la Tele-line l’obiettivo verso il quale indirizzare le proprie energie, vista la forte richiesta degli ultimi anni in cui sembra che l’addolcitore sia destinato a gestire più gli impianti primari che quelli secondari, ovvero le acque non sanitarie destinate all’utilizzo umano.

Il perché è comprensibile visto il forte utilizzo di sale che viene richiesto per l’utilizzo e lo spreco d’acqua.

Kalkotronic, anticalcare  elettronico infatti non richiede sale per trattare l’acqua correttamente e renderla inoffensiva dal calcare, si basa su un principio  fisico, non viene a contatto con l’acqua e salvaguarda la potabilità come richiesto dalle leggi italiane. Dlgs 31/2001, Dlgs 27/2002 (nuova legge potabilità acqua) e Dm 25/2012 (nuove disposizioni tecniche sul trattamento dell'acqua destinata al consumo umano)

L’acqua proveniente dall’acquedotto pubblico è ricca di sali minerali ma non tutti sono graditi alle condutture idrauliche della nostra casa e dai nostri elettrodomestici che la utilizzano, in particolare il calcare.

Il calcare è responsabile di un maggiore consumo energetico se le serpentine sono incrostate ci mettono più tempo a riscaldare, inoltre il calcare è causa di malfunzionamento frequente della caldaia o degli scambiatori, senza parlare dell’acqua calda che non arriva mai.

Ecco perché riteniamo che kalkotronic sia il domani, ovvero addolcitore 2.0

Per approfondimenti vi invitiamo a visitare il nostro sito: www.kalkotronic.com

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Editore

Editore del "Giornale del Condominio" è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto »